News sul Mondo vino e non solo...

Se ti piacciono le nostre news rimani sempre aggiornato iscrivendoti alla nostra newsletter !!!

04Giugno

Oscar del vino 2013

Premio come Miglior Vino Bianco va allo Chardonnay 2010 Tasca D'Almerita di Lucio Tasca, mentre il Miglior Vino Rosso è il Bolgheri Sassicaia 2009 Tenuta San Guido. La Puglia si conferma patria dei migliori vini rosati con il riconoscimento assegnato al Five Roses Anniversario 2011 Leone De Castris. L'Associazione Italiana Sommelier Roma assegna gli Oscar del Vino 2013, 15/mo Premio Internazionale del Vino, presso l'hotel Rome Cavalieri della Capitale. Premio come Miglior Vino Bianco va allo Chardonnay 2010 Tasca D'Almerita di Lucio Tasca, mentre il Miglior Vino Rosso è il Bolgheri Sassicaia 2009 Tenuta San Guido. La Puglia si conferma patria dei migliori vini rosati con il riconoscimento assegnato al Five Roses Anniversario 2011 Leone De Castris.

28Maggio

Cantine Aperte, 800.000 presenze

Degustazioni, musica, arte e winebus. Ma anche pioggia e freddo: la 21^ edizione dell’evento di riferimento del Movimento Turismo del Vino, Cantine Aperte, chiude con 800.000 visitatori, malgrado il maltempo abbia compromesso l’affluenza di enoappassionati in diverse aree del Paese. “Eravamo preoccupati – ha detto la presidente nazionale del Movimento Turismo del Vino, Daniela Mastroberardino - perché mai come quest’anno le condizioni meteo potevano rappresentare un fattore di rinuncia importante. Ma la passione degli italiani per il vino e l’attivismo delle organizzazioni locali hanno salvato un evento unico, che per dimensioni rappresenta quasi il doppio dell’affluenza rispetto a un intero turno di campionato di serie A”.

04Aprile

Wine Spectator: i 103 migliori d’Italia

L’elenco delle cantine è simile a quello dell’anno scorso, con 7 nuovi ingressi. Sono Cecchi, Cesari, Il Poggione, Le Macchiole, Marchesi di Barolo, Terre degli Svevi e Villa Sandi (prendono il posto di Bertani, Fattoria Le Pupille, Gancia, Cantina Zaccagnini, Carpené Malvolti, Cavit, Tenute Sella & Mosca). Nella serie di nomi, da Abbazia di Novacella a Zenato, c’è l’Italia del vino che punta all’estero, anche per compensare il cronico calo dei consumi di vino degli italiani.
Tra i 500 degustatori, sabato arriveranno dalla Cina personaggi interessanti per i vignaioli e gli imprenditori del vino. Ci sarà ad esempio un importatore che in un anno ha acquistato 25 mila bottiglie di Sassicaia.